Tuesday, November 23, 2010

Battiti a riposo

Oggi in vista della giornata di riposo mi si pone il problema di come occupare le prime ore della mattinata visto che non mi alleno.
Così ho deciso di reintrodurre una vecchia abitudine che avevo un po' di tempio fa: quello di monitorarmi le pulsazioni a riposo appena sveglio.
Basta mettersi il Polar con relativa fascia, farlo partire e rimanere sdraiati per un po' di tempo (io di solito tra i 5 e 10 minuti).
Dopodiche consultando i dati il valore minimo sarà la frequenza a riposo.
Questa mattina la mia Rest Rate è di 34 bpm.

3 comments:

Anonymous said...

mizzega!
bpm da campione!
luciano er califfo.

Davide said...

diciamo che il motore non è male ma bisogna lavorare su carrozzeria ed elettronica.

daniele , lo sport secondo me said...

davvero un ottima frequenza !!